Conferenze e Visite

Grandi Mostre a Milano

Milano, Palazzo Reale, la mostra
“Sorolla, pittore di Luce”

Milano Palazzo Reale

Giovedì, 19 maggio ore 16:30

con Guido Mapelli

La mostra è dedicata al grande pittore spagnolo Joaquin Sorolla y Bastida, che è stato uno dei massimi rappresentanti della pittura iberica tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento. L’esposizione, che ne ripercorre tutta la carriera attraverso 60 opere, è stata organizzata con la collaborazione di prestigiose istituzioni museali pubbliche e private, fra le quali il Museo de Bellas Artes di Valencia e l’Hispanic Society di New York, ed è la prima di questa ampiezza mai realizzata in Italia. Sopranominato “pittore di luce”, per il suo studio sulla luce rigorosamente dal vero e en plein air, Sorolla ha avuto uno straordinario successo non solo nel Paese d’origine, ma anche in Francia (ottenne il primo grande riconoscimento alla famosa Esposizione Universale di Parigi nel 1900), in Inghilterra (nel 1908 lo definirono “il più grande pittore vivente al mondo) e soprattutto negli Stati Uniti. La mostra a Palazzo Reale è un’occasione unica per ammirarne da vicino alcune delle sue opere più importanti e apprezzarne lo stile, raffinato e spontaneo, capace di inondare la vista con la piacevolezza della sua luminosità e l’immediatezza dei suoi soggetti.


Prenotazioni entro il 14 maggio:
info@kallistearte.org

I VIAGGI DI KALLISTEARTE

Piacenza: la mostra
“Klimt. L’uomo, l’artista, il suo mondo”, poi visita al Duomo e al Monastero di San Sisto

Piacenza

Sabato, 28 maggio

Con Daniela Tarabra

Allestita a Palazzo XNL, la mostra permette di ripercorrere, attraverso ben 160 opere, la vita del famoso artista, offrendo anche una splendida panoramica della Vienna di fine Ottocento. Infatti, vi sono esposti dipinti, sculture, disegni, grafiche e oggetti d’arredo che permettono di cogliere il clima di grande rinnovamento che ha attraversato l’Impero austro-ungarico prima del primo conflitto mondiale. L’esposizione è anche l’occasione per vedere il famoso “Ritratto di Signora”, dipinto da Klimt fra il 1916 e il 1917, che fu misteriosamente trafugato dalla Galleria d’arte Moderna Ricci Oddi nel 1997 e, altrettanto misteriosamente, riapparve nel 2019.
Subito dopo la mostra, realizzata con opere provenienti da 20 prestigiose raccolte (tra cui il Belvedere Museum di Vienna, la Klimt Foundation, Ca’ Pesaro-Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia, il Lentos Museum di Linz, il Tiroler Landes Museum di Innsbruck, il Wien Museum ecc.), Daniela Talabra ci guiderà nella visita alla Cattedrale la cui costruzione, secondo una frase in latino posta sulla facciata, risalirebbe al 1122. All’interno vi si possono ammirare numerose opere, tra le quali alcuni dipinti che risalgono al Duecento e la cupola decorata con affreschi secenteschi raffiguranti i profeti opera del Guercino e del Morazzone. Successivamente visiteremo la chiesa di San Sisto la cui fondazione è legata a quella di un monastero benedettino femminile avvenuta nell’874 da parte dell’imperatrice Engelberga d’Alsazia, moglie dell’imperatore Ludovico II

Precisazioni riguardo il viaggio e la quota saranno comunicate agli iscritti.
Chiusura delle prenotazioni entro il 20 maggio.

I VIAGGI DI KALLISTEARTE

Firenze, Palazzo Strozzi
“Donatello, il Rinascimento”

Firenze

Venerdì, 24 giugno

.

E’ considerata una mostra storica, di straordinaria unicità, che si propone di ricostruire la carriera di uno dei più grandi maestri dell’arte italiana a confronto con capolavori di artisti come Brunelleschi, Masaccio, Mantegna, Raffaello e Michelangelo. Curata da Francesco Caglioti, professore ordinario di Storia dell’Arte medievale presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, ospita oltre 130 opere tra sculture, dipinti e disegni con prestiti unici, alcuni dei quali mai concessi prima, provenienti da quasi sessanta tra i più importanti musei e istituzioni al mondo. Distribuita su due sedi, Palazzo Strozzi e il Museo Nazionale del Bargello, ripercorre l’itinerario artistico di Donatello attraverso capolavori quali il David in marmo e l’Amore-Attis del Bargello, gli Spiritelli del Pergamo del Duomo di Prato, i bronzi dell’altare maggiore della Basilica di Sant’Antonio a Padova, oltre a numerose opere in prestito dai più importanti musei del mondo come il Louvre di Parigi o il Metropolitan Museum di New York. Per la prima volta nella storia, escono dal loro contesto originario opere quali il celebre Convito di Erode del Fonte battesimale di Siena e le straordinarie porte della Sagrestia Vecchia di San Lorenzo a Firenze, che rappresentano alcuni dei quattordici restauri realizzati in connessione con la mostra.

 

Precisazioni riguardo il viaggio e la quota saranno comunicate agli iscritti.
Chiusura delle prenotazioni entro il 18 giugno.

Attività già svolte

I VIAGGI DI KALLISTEARTE

Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea

Oltre ad essere un museo dedicato all’arte contemporanea, il Castello di Rivoli (patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco), è di per sé molto interessante per la

Grandi mostre a Milano

“Tiziano e l’immagine
della donna nel Cinquecento veneziano”

Palazzo Reale apre il 2022 con una grande mostra dedicata all’immagine della donna nel Cinquecento nella pittura del grande maestro Tiziano e dei suoi

Grandi mostre a Milano

Grand Tour
Sogno d’Italia da Venezia a Pompei

Carissimi Soci,come promesso abbiamo organizzato la visita alla mostra Grand Tour alle Gallerie d’Italia.La data è il 10 marzo alle 18:30 e ad accompagnarci

Grandi mostre a Milano

“Realismo Magico”

Carissimi Soci, Come anticipato, visiteremo la mostra il Realismo Magico giovedì 10 febbraio. Gli orari disponibili sono due: 15:20 e le 17:10. In entrambi

Per conoscere le attività degli anni precedenti consulta il nostro

WordPress Video Lightbox